Messaggi recenti del blog
25
Gen
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 22.1

Inviato il in Blog

Risposte ai quesiti pervenuti disponibili nel seguente documento faq_22_24.01.23.pdf

Esempio di compilazione della Domanda di sostegno 22_DOMANDA-DI-SOSTEGNO_esempio_.pdf

 

Ultima modifica il Continua a leggere
13
Gen
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.3

Inviato il in bandi aperti

Nell’ambito del bando della DGR 1295/2022, come viene attribuito il punteggio del criterio di selezione “Operazioni realizzate nell’ambito di progetti di recupero di terreni agricoli e/o forestali sottoutilizzati o abbandonati”?

Il bando della sottomisura 4.3, di cui alla DGR 1295/2022, prevede uno specifico punteggio per operazioni realizzate nell’ambito di progetti di recupero di terreni agricoli e/o forestali sottoutilizzati o abbandonati: il punteggio viene attribuito per intero (20 punti) senza graduazioni.

Come previsto dal bando, nella relazione tecnica descrittiva allegata alla domanda di sostegno deve essere indicato l’elenco delle particelle oggetto di recupero ed inoltre devono essere descritte le operazioni realizzate nell’ambito di progetti di recupero di terreni agricoli e/o forestali sottoutilizzati o abbandonati.

  • Per quanto concerne il criterio “Recupero di terreni agricoli abbandonati” si intendono abbandonati i terreni per i quali valgono contemporaneamente le seguenti definizioni:

- Terreni sui quali non è stato pagato alcun premio PAC o misure a superficie PSR negli ultimi cinque anni o intervento PSR strutturale negli ultimi 10 anni;

- Terreni classificati negli ultimi cinque anni sul fascicolo aziendale e individuabili sulle relative foto aeree come incolti o bosco oppure terreni che, pur non essendo stati nei cinque anni precedenti su alcun fascicolo aziendale, sono stati identificati come incolti o bosco in base a foto aeree e rilievi a terra (è onere del richiedente fornire documentazione fotografica in tal senso nella relazione tecnica a corredo della domanda di sostegno).

  • Per quanto concerne il criterio “Recupero di terreni forestali sottoutilizzati o abbandonati” si intendono abbandonati, o comunque sottoutilizzati, i soprassuoli di età prevalente superiore a 1,2 turni, secondo i turni minimi stabiliti, per le diverse forme di governo, dalla normativa vigente.

La verifica della corretta attribuzione del punteggio può essere effettuata successivamente all’atto di ammissione al sostegno, entro la presentazione della domanda di pagamento di saldo.

Entro la presentazione della domanda di pagamento di saldo le operazioni di recupero devono essere terminate e quindi aver preventivamente acquisito le eventuali pertinenti autorizzazioni previste dalla normativa in materia.

Ultima modifica il Continua a leggere
08
Nov
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.1, Tipologie di intervento 4.1.1 e 4.1.2

Inviato il in bandi aperti

Risposte e chiarimenti a seguito di quesiti pervenuti relativamente ai bandi aperti sulla misura 4.1, tipologie di intervento 4.1.1 e 4.1.2.

Disponibili nel seguente documento Elenco-faq-4_1-2_15.11.22.pdf

Ultima modifica il Continua a leggere
07
Nov
0

Quesiti ricorrenti: Bando sottomisura 4.1 Ambientale - Piano interventi

Inviato il in Blog

Nell'ambito del bando della sottomisura 4.1  - Tipologia di intervento 4.1.2 - Ambientale "Sostegno a investimenti nelle aziende agricole finalizzati a preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all’agricoltura", nella compilazione del “Piano interventi” all’interno della domanda di sostegno SIAN come sono suddivisi gli investimenti ammissibili?

Nell’ambito della compilazione del “Piano interventi” per domande di sostegno afferenti al bando di cui alla Dgr 933/2022, sottomisura 4.1 - Tipologia di intervento 4.1.2 – Ambientale, si riportano di seguito gli interventi e relativi sottointerventi profilati sul SIAN:

 

INTERVENTO: 0001 - INVESTIMENTI FA 4B

SOTTOINTERVENTI: 0001 - MIGLIORAMENTO DI SERRE E STRUTTURE FISSE DI ANALOGA FUNZIONE - INVESTIMENTI IMMOBILI

0002 - MIGLIORAMENTO DI SERRE E STRUTTURE DI ANALOGA FUNZIONE - ACQUISTO ATTREZZATURE

0003 - ACQUISTO DI MACCHINE IRRORATRICI

0004 - ACQUISTO DI MACCHINE PER LA DISINFEZIONE DEL TERRENO

0005 - REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI COLTIVAZIONE FUORI SUOLO A CICLO CHIUSO

0006 - REALIZZAZIONE DI IMPIANTI PER IL RECUPERO/RIUSO DELLE ACQUE

0007 - ACQUISTO ATTREZZATURE PER IL RECUPERO/RIUSO DELLE ACQUE

 

INTERVENTO: 0002 - INVESTIMENTI FA 4C

SOTTOINTERVENTI: 0001 - REALIZZAZIONE DI IMPIANTI PER IL COMPOSTAGGIO DEI SOTTOPRODOTTI ORGANICI AZIENDALI

0002 - ACQUISTO DI BIO TRITURATORI E ANALOGHE MACCHINE PER LA TRITURAZIONE

0003 - ACQUISTO DI MACCHINE INVASATRICI CON DOSATORE AUTOMATICO PER CONCIMI GRANULARI

 

INTERVENTO: 0003 - INVESTIMENTI FA 4A, 4B, 4C

SOTTOINTERVENTI: 0001 - RECUPERO DI PRATI DEGRADATI

0002 - ACQUISTO DI SOFTWARE SPECIFICO E/O DI BREVETTI E LICENZE

 

INTERVENTO: 0004 - SPESE GENERALI E TECNICHE

SOTTOINTERVENTO: 0001 - SPESE GENERALI E TECNICHE

Ultima modifica il Continua a leggere
22
Set
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 8.4

Inviato il in bandi aperti

Per la compilazione di una Domanda di sostegno sul SIAN a valere sulla Sottomisura 8.4 del PSR, di cui alla DGR 663/2022, per quanto riguarda gli interventi legati alle spese per il ripristino delle foreste danneggiate da incendi, fitopatie e infestazioni parassitarie nonché da eventi climatici intensi anche dovuti al cambiamento climatico, quale “Intervento” e “Sottointervento” è necessario selezionare?

Per la compilazione delle domande di sostegno SIAN afferenti a progetti legati a spese per il ripristino delle foreste danneggiate da incendi, fitopatie e infestazioni parassitarie e da eventi climatici intensi anche dovuti al cambiamento climatico, nel “Piano Interventi” è necessario selezionare l’intervento “0001 - SPESE PER IL RIPRISTINO DELLE FORESTE DANNEGGIATE DA INCENDI, FITOPATIE E INFESTAZIONI PARASSITARIE NONCHE' DA EVENTI CLIMATICI INTENSI ANCHE DOVUTI AL CAMBIAMENTO CLIMATICO” ed il sottointervento “0001 - RIPRISTINO FORESTE DANNEGGIATE DA INCENDI”.

Si precisa che, per motivazioni essenzialmente legate alla procedura informatica, ANCHE per interventi legati al ripristino di foreste danneggiate da fitopatie e infestazioni parassitarie e al ripristino di foreste danneggiate da eventi climatici intensi, dovrà essere selezionato il sottointervento “0001 - RIPRISTINO FORESTE DANNEGGIATE DA INCENDI”.

Come indicato nel documento/immagine  8.4_2.pdf 

Nella documentazione allegata alla Domanda di sostegno dovrà comunque essere bene specificata la effettiva finalità dell’intervento richiesto a contributo.

 

Ultima modifica il Continua a leggere
20
Set
0

Quesiti ricorrenti: misura 7

Inviato il in bandi aperti

Risposte e chiarimenti a seguito di quesiti pervenuti relativamente ai bandi aperti sulla misura 7.

Disponibili nel seguente documento FAQ-misura-7.pdf

Ultima modifica il Continua a leggere
16
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Quale è il limite massimo di dimensioni per il caricamento di un allegato sul SIAN?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Consultato l'Organismo Pagatore AGEA, il limite massimo di dimensioni per il caricamento di ogni singolo allegato sul SIAN è di 100 megabyte. Per quanto riguarda l'allegato "Documentazione fotografica" si consiglia di comprimere/ridimensionare le singole foto (SENZA PERDERE LE INFORMAZIONI PREVISTE DAL BANDO) prima di raggrupparle nella cartella che verrà caricata nella domanda di sostegno SIAN.



Ultima modifica il Continua a leggere
16
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Nella redazione della domanda di sostegno sul SIAN, nel piano interventi, si dovranno compilare le sezioni "SPESA IMPONIBILE DI CUI IN ECONOMIA (€)" ed "IMPORTO IVA"? 

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

NO, per gli investimenti di ripristino dei muri a secco è stato determinato un costo standard di ripristino pari a 105 €/mq, nella domanda di sostegno SIAN dovrà essere compilata la sezione "SPESA IMPONIBILE IVA ESCLUSA (€)"; sia nella sezione "SPESA IMPONIBILE DI CUI IN ECONOMIA (€)" che nella sezione "IMPORTO IVA" dovrà essere indicato l'importo di € 0,00.

 


Ultima modifica il Continua a leggere
15
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Se il tratto di muro da ripristinare è troppo lungo per essere contenuto in un'unica foto si possono fare più foto dello stesso tratto di muro?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Sì, in questo caso è opportuna una foto d'insieme fatta da una prospettiva laterale e una serie di foto frontali al muro stesso.



Ultima modifica il Continua a leggere
15
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

La planimetria può essere sostituita con ortofoto integrata con il reticolo catastale?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Sì, purchè siano leggibili i numeri di riferimento catastale.



Ultima modifica il Continua a leggere
15
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Tra gli allegati viene richiesta almeno una fotografia georefernziata. Riguardo alla data della foto per la quale non viene specificato nulla, possono essere utilizzate fotografie con data risalente al precedente bando 4.4. per le domande in allora non finanziate e naturalmente solo per i muri ancora da ripristinare?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

La data della foto non è un elemento del controllo. Tuttavia è obbligatorio che i tratti di muro siano ricostruiti dopo la presentazione della domanda di sostegno. La Regione, direttamente o attraverso soggetti esterni, può ovviamente effettuare controlli per verificare che i muri indicati in domanda non siano ancora ricostruiti.

Ultima modifica il Continua a leggere
14
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Il computo metrico prevede 20 righe, quindi si può compilare per 20 porzioni di muro, nel caso le misurazioni fossero più di 20 come dobbiamo comportarci?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Sul portale Agriligurianet.it è ora disponibile anche un modello di computo metrico con 40, con 60 e con 100 righe.

Ultima modifica il Continua a leggere
14
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Il muro di sostegno di un terreno in procinto di coltivazione è da considerarsi ammissibile?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Il terreno deve essere agricolo e così deve risultare dall'elenco delle particelle dichiarate in domanda.

Ultima modifica il Continua a leggere
14
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Le fotografie o gli altri documenti possono essere compressi ? Con quali sistemi ? 

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Il portale SIAN accetta allegati in formato PDF, JPG, JPEG, PNG, P7M, ZIP, RAR, 7ZIP

Ultima modifica il Continua a leggere
12
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Nel caso i terreni fossero in comproprietà si devono fare delle dichiarazioni dell’altro comproprietario?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

No, il bando non le prevede

 

Ultima modifica il Continua a leggere
12
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Nel caso i terreni siano condotti in comodato è chiaro che si deve compilare la dichiarazione allegata al bando stesso, ma nel caso i terreni a fascicolo fossero dichiarati con la dichiarazione sotto i 5000 m come dobbiamo comportarci? 

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Questi terreni, per le finalità del bando, devono essere assimilati ai terreni condotti a titolo di comodato e conseguentemente accompagnati dalla dichiarazione. 

Ultima modifica il Continua a leggere
12
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Nel caso in cui non si ripristinassero tutti i muri previsti nella domanda di sostegno, nel rispetto del limite minimo dei € 2.000, è prevista una percentuale dopo la quale la domanda si intende decaduta?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

Il limite dei 2.000 € si applica solo all’atto di ammissione a sostegno. Naturalmente l'applicazioni di altre riduzioni o penalità può portare anche all'azzeramento del contributo spettante. Gli elementi per il calcolo delle penalità e riduzioni sono descritti nel paragrafo: "Obblighi e impegni del beneficiario". 

Ultima modifica il Continua a leggere
11
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

In merito alle foto vanno bene le foto aeree con annessa la griglia delle particelle catastali? 

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

No, la foto deve essere fatta da terra e illustrare il prospetto del muro da ripristinare nella sua interezza, con vista frontale possibilmente perpendicolare al muro stesso.

Ultima modifica il Continua a leggere
11
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

Sono finanziabili i muretti con scaletta? 

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

La domanda è generica, comunque se la scaletta è integrata nel muro ed è realizzata con le stesse caratteristiche del muro questa fa parte della superficie del muro che sarà presa in considerazione.



Ultima modifica il Continua a leggere
11
Mar
0

Quesiti ricorrenti: sottomisura 4.4

Inviato il in bandi aperti

La PEC deve essere necessariamente del titolare della domanda o può essere di un soggetto terzo?

(Si fornisce una risposta a titolo indicativo).

La PEC può essere anche di un soggetto terzo. L'indirizzo PEC sarà utilizzato per le comunicazioni inerenti l'operazione.

Ultima modifica il Continua a leggere

Informazioni aggiuntive

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.

Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la Privacy Policy. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy Policy blog.psrliguria.it


Le modalità di gestione per quanto riguarda il trattamento dei dati personali degli utenti che consultano blog.psrliguria.itsono descritte in questa pagina.
I riferimenti normativi sono l'art. 13 del d.lg. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali e la raccomandazione 2/2001 adottata dalle autorità europee per la protezione dei dati personali per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali online, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

L'informativa riguarda blog.psrliguria.it e non i siti eventualmente consultati tramite link.

Titolare del trattamento
Titolare del trattamento è la Regione Liguria, con sede in piazza De Ferrari 1 – 16121 Genova.
Responsabili del trattamento sono i dirigenti delle strutture regionali a cui l'interessato si può rivolgere per richiedere informazioni relative ai dati personali. Incaricati del trattamento sono i funzionari e gli impiegati autorizzati a compiere le operazioni dal titolare o dai responsabili. 

Responsabile del trattamento
Liguria Digitale Scpa è responsabile esterno del trattamento, ai sensi dell'articolo 29 del Codice in materia di protezione dei dati personali, in quanto incaricata della manutenzione tecnologica del sito.

Luogo di trattamento dei dati
Il trattamento dei dati connessi ai servizi web ha luogo nelle sedi di Regione Liguria ed è curato da personale tecnico dell'ufficio incaricato del trattamento.
In caso di necessità, i dati connessi ai servizi possono essere trattati dal personale della società che cura la manutenzione della parte tecnologica del sito, Liguria Digitale Scpa, nelle proprie sedi.

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento dei siti del network di Regione Liguria acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di internet.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) e altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di controllare il corretto funzionamento dei siti, vengono di norma cancellati quindici giorni dopo l'elaborazione, ma potranno essere conservati per un mese sui server.
I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

Dati forniti volontariamente dall'utente
L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella mail.



 

Cookie
blog.psrliguria.itutilizza cookie tecnici per migliorare il servizio. 
In particolare utilizza: cookie di navigazione e di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua).
Per l'installazione di cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice.

Nel corso della navigazione su blog.psrliguria.it, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie che vengono inviati da terze parti: siti o web server diversi dal sito su cui si sta navigando, come nel caso di Google Analytics.

Se si desidera disabilitare una o più tipologie di cookie per questo sito occorre accedere alle impostazioni del browser che si utilizza.

Per ottimizzare informazioni e servizi offerti, i siti del network regionale utilizzano Google Analytics, servizio di Google che consente di tracciare e analizzare il comportamento degli utenti online per quanto riguarda tempi, ubicazione geografica e comportamento sul sito.

Regione Liguria, a tutela della privacy dei suoi utenti, ha scelto l’opzione di scarto del quarto byte dell’indirizzo IP, facendo in modo che solo le informazioni relative alla Classe C vengano mantenute.

Le Privacy Policy dei servizi esterni:

Terze parti

Privacy Policy

Google Analytics

http://www.google.it/intl/it/policies/privacy/

Tag Manager

http://www.google.com/tagmanager/use-policy.html

Come disabilitare i cookie
In caso di accettazione dei cookies, successivamente, avrete la possibilità di rifiutarli, modificando le impostazioni del browser utilizzato per navigare.

Su Google Chrome:

Su Firefox:

 

Su Internet Explorer:

Conferimento dei dati
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta a Regione Liguria o comunque indicati in contatti con l'ufficio per sollecitare l'invio di materiale informativo o di altre comunicazioni.
Il loro mancato conferimento può comportare l'impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettifica (articolo 7 del Codice in materia di protezione dei dati personali). Si ha anche il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste vanno rivolte a privacy@regione.liguria.it